Barcellona pronta a triplicare le sue piste ciclabili entro il 2018

Il piano di mobilità urbana di Barcellona prevede di investire massicciamente sulla mobilità in bicicletta: 32 milioni di euro per passare da 116 a 308 chilometri di piste ciclabili.

 

La città di Barcellona ha deciso di investire sulla mobilità a due ruote, stanziando 32 milioni di euro per triplicare in tre anni i chilometri di piste ciclabili e aumentare i parcheggi per biciclette della metropoli.

L’obiettivo è passare entro il 2018 dall’attuale 72% di cittadini con accesso ad una pista ciclabile a meno di 300 metri da casa ad una percentuale del 95%. Le ciclabili della città catalana si uniranno alle strade dove il limite per i veicoli è di 30 km/h. La misura si inserisce all’interno del piano di mobilità urbana cittadino 2013-2018, che mira al raggiungimento di 200.000 spostamenti quotidiani sulla due ruote nel 2018, passando dall’1,5% di viaggi in bici al 2,5%. L’idea è che entro due anni i pendolari che si muovono in bicicletta aumentino del 67%.

La vicesindaco con delega all’ecologia e alla mobilità urbana Janet Sanz ha sottolineato di voler stanziare circa 900.000 euro per aumentare del 23% la superficie dei luoghi adibiti al posteggio delle biciclette. I nuovi parcheggi dovranno essere a prova di vandali e furti, protetti dalle intemperie e accessibili dal punto di vista dei costi per l’utente.

Il potenziale economico dell’uso della bicicletta è alto. Il settore del ciclismo fattura in Europa qualcosa come 43.940 milioni di euro, di cui 1.620 milioni riguardano la Spagna; una realtà ad alto potenziale di crescita se confrontata con i quasi 7.500 milioni di euro dalla Francia.

A Barcellona, ​​sempre più alberghi offrono biciclette per i loro clienti e gli alloggi certificati Bikefriendly sono sempre più numerosi. Offrono diversi servizi dedicati agli amanti delle due ruote: parcheggio custodito, lavaggio e talvolta riparazione dei mezzi.

All’interno dell’ultimo Copenhagenize Index 2015, la classifica mondiale delle città più amiche delle biciclette, Barcellona si è piazzata all’undicesimo posto. Secondo gli esperti, le nuove misure intraprese dall’amministrazione cittadina spingeranno la metropoli verso la cima della classifica negli anni a venire.