GIRO101: DOVE ERAVAMO RIMASTI?

GIRO101: DOVE ERAVAMO RIMASTI?

GERUSALEMME (ISRAELE): Dove eravamo rimasti? Tom Dumoulin torna subito e rimette le cose a posto. L’olandesone rompe anche la maledizione della maglia iridata e vince la prima gara a crono da campione del mondo di specialità.

Ci ha sperato fino all’ultimo Rohan Dennis della BMC che avrebbe voluto dedicare la vittoria al patron della BMB, Andy Rehins, da poco scomparso. L’australiano aveva provato il percorso 3 volte imparando il percorso a memoria, ma la sua volontà non è bastata contro le lunghe potenti leve di Beautiful Tom. Non pervenuto un grande big del cronometro, Tony Martin, solo 9°. Troppo poco per un big del suo calibro.

I BIG: Chris Froome parte così così. L’inglese, caduto in mattinata durante la ricognizione, è 21° e perde 37’’, Esteban Chaves 40° a 46’’, Fabio Aru 47° a 50’’, Miguel Angel Lopez addirittura 61° a 56’’. Sorprende invece Domenico Pozzovivo, 10° e migliore degli italiani a 27’’ (stesso tempo del quattro volte iridato a crono Tony Martin). Bene anche il britannico della Mitchelton-Scott Simon Yates, 7° con solo 20’’ di svantaggio; limita le perdite Thibaut Pinot, arrivato a 33’’ dall’olandese.

ORDINE D’ARRIVO

1    Dumoulin Tom    Team Sunweb     100    80    12:02
2    Dennis Rohan    BMC Racing Team    40    50    0:02
3    Campenaerts Victor    Lotto Fix All    20    35    ,,
4    Gonçalves José    Team Katusha – Alpecin    12    25    0:12
5    Dowsett Alex    Team Katusha – Alpecin    4    18    0:16