PARADISO DEGLI SCIATORI, POSSIBILE INCUBO PER I CICLISTI

PARADISO DEGLI SCIATORI, POSSIBILE INCUBO PER I CICLISTI

ORTISEI: Dopo le altissime montagne lombarde, una tappa di resistenza come quella di Canazei dove si è rimasti in sella per sei ore, ora si cambia di nuovo tutto e la centralina dei corridori deve essere rimappata totalmente. Si parte da Moena, in Val di Fassa, e dopo 137 chilometri si arriva ad Ortisei – St Ulrich dopo ben 5 gran premi della montagna (Passo Pordoi, Passo Valparola, Passo Gardena, Passo Pinei e la salita finale di Pontives). Uno sforzo intenso, che potrebbe mettere in croce certi motoroni diesel. In maglia rosa c’è ancora la farfalla volante, Tom Dumoulin, che oggi ha subito gli attacchi già sulla salita di Aprica, […]

TIRANO, GLI SPALLONI SI’ CHE ERANO ATLETI

TIRANO, GLI SPALLONI SI’ CHE ERANO ATLETI

Si parte da Tirano, città che si sviluppa attorno al fiume Adda. Città di confine, dove 500 anni or sono la Madonna apparve ai Beato Mario Omodei e per questo sorge qui una basilica, con un organo pregiatissimo, a lei dedicato. Terra di confine, a pochissimi chilometri c’è la Svizzera, Canton Grigione. Fino agli anni 70 qui nel terziere era fortissimo il contrabbando: sigarette, caffè, zucchero, generi di vario tipo. Oggi si va per le strade, allora via sentieri di montagna con sacchi anche di 50 kg sulle spalle. A loro modo erano veri atleti anche gli spalloni. Lasciata la Valtellina si attraversa la Valle Camonica, che con le sue […]

#INGIRO: THE HAT TRICK OF STELVIO

#INGIRO: THE HAT TRICK OF STELVIO

Welcome to the stage of the truth. Maybe we won’t found today who will win this Giro but surely we will know who will be excluded from the struggle for success.  Until today it seems to be a fight between three riders: Quintana, the one who started this Giro as favorite for the final victory, Dumoulin, the one who is so strong that he didn’t even expect to be, and the last one, the champion, Vincenzo Nibali, the one who in the third week of 2016 Giro managed to bring home the success when it seemed to be already lost.  The length of this stage is a feared ones, 254 […]

#INGIRO: THE HAT TRICK OF STELVIO

#INGIRO: THE HAT TRICK OF STELVIO

Welcome to the stage of the truth. Maybe we won’t found today who will win this Giro but surely we will know who will be excluded from the struggle for success.  Until today it seems to be a fight between three riders: Quintana, the one who started this Giro as favorite for the final victory, Dumoulin, the one who is so strong that he didn’t even expect to be, and the last one, the champion, Vincenzo Nibali, the one who in the third week of 2016 Giro managed to bring home the success when it seemed to be already lost.  The length of this stage is a feared ones, 254 […]

#INGIRO: THE HAT TRICK OF STELVIO

#INGIRO: THE HAT TRICK OF STELVIO

Welcome to the stage of the truth. Maybe we won’t found today who will win this Giro but surely we will know who will be excluded from the struggle for success.  Until today it seems to be a fight between three riders: Quintana, the one who started this Giro as favorite for the final victory, Dumoulin, the one who is so strong that he didn’t even expect to be, and the last one, the champion, Vincenzo Nibali, the one who in the third week of 2016 Giro managed to bring home the success when it seemed to be already lost.  The length of this stage is a feared ones, 254 […]

#INGIRO: EL TRIPLETE DEL STELVIO

#INGIRO: EL TRIPLETE DEL STELVIO

La etapa de la verdad. No vamos a saber quien va a ganar esta carrera al final del día. Sin embargo, seguramente sabemos quién será excluido de la lucha por el éxito que hoy parece ser un discurso a 3: Quintana, inmediatamente dado por favorido y todavía hoy en busca de la victoria, la sorpresa Dumoulin, tan fuerte que incluso él no se lo esperaba, y el campeón, Vincenzo Nibali, que en la 3ª semana en el giro 2016 supo llevar a casa el éxito final cuando parecía un discurso cerrado. La longitud, 254 km, es de las dificiles, así como los más de 5.000 metros de desnivel.  El Mortirolo […]

#INGIRO: IL TRIPLETE DELLO STELVIO

#INGIRO: IL TRIPLETE DELLO STELVIO

La tappa della verità. Non sapremo chi vincerà questo giro al termine della giornata. Sicuramente però sapremo chi sarà escluso dalla lotta per il successo che ad oggi sembra essere un discorso a 3: Quintana, da subito dato per favorito e ancora oggi in cerca del colpo risolutore, la sorpresa Dumoulin, tanto forte che nemmeno lui se lo aspettava, e il campione, Vincenzo Nibali, uno che nella 3^ settimana nel Giro 2016 seppe portare a casa il successo finale quando sembrava un discorso chiuso. La lunghezza, 254 km, è di quelle potenti, così come gli oltre 5.000 metri di dislivello. Il Mortirolo da Monno è semplice, la discesa da Grosio […]

VALDENGO BERGAMO

Comienza desde Valdengo (Biella) ya ciudad donde empezo el Giro en 2014. Los primeros 150 kilómetros son totalmente planos con los obstáculos usuales del camino (rotatorias, divisor del tráfico, etc) en casi todos los centros de ciudad. Es la etapa de posibles trampas y posibles emboscadas gracias al recorrido que se presta de una manera particular, en la parte final, con los ascensos de Miragolo San Salvatore (inédito) y Selvino (último GPM en 1995 a Tony Rominger). Después de Selvino sigue una descendida entremezclada con las curvas de la horquilla y 9 kilómetros de acercamiento a Bergamo Alta y entonces a la línea de final. Últimos kilómetros a través de […]

A FINISH LINE LIKE THE GIRO OF LOMBARDIA

This stage will start from Valdengo (Biella), starting point of the Giro even in 2014. The first 150 km are completely flat with the usual city center pitfalls (roundabouts, traffic divider etc).  This could be a pitfall stage thanks to the last kilometers, with the climbs of Miragolo San Salvatore (new climb for the Giro) and Selvino (last GPM here were in 1995 and saw the success of Tony Rominger). Leaving Selvino the roads follows a long descent with bends and then the last 9 kilometers approaching finish line. Last kilometers pass through Bergamo Alta, climbing to Porta Garibaldi and then, after 200m in cobbled area, to Largo Aperto. Cycling fans […]

UN FINALE DA GIRO DI LOMBARDIA

UN FINALE DA GIRO DI LOMBARDIA

Si parte da Valdengo (Biella) già città di partenza del Giro nel 2014. I primi 150 km sono completamente pianeggianti con i consueti ostacoli della viabilità (rotatorie, spartitraffico, etc) in quasi tutti i centri cittadini. E’ la tappa dei possibili trabocchetti e delle eventuali imboscate grazie al percorso che si presta in modo particolare, nella parte finale, con le salite di Miragolo San Salvatore (inedita) e Selvino (ultimo GPM nel 1995 a Tony Rominger). Dopo Selvino segue una lunga discesa intervallata da tornanti e 9 km di avvicinamento fino alla città alta e poi al traguardo. Ultimi chilometri attraverso Bergamo Alta salendo alla Porta Garibaldi e poi (con 200 m […]