SharonSpimi2Sharon Spimi (4 maggio 1997) è una atleta di Triathlon.

Risultato più importante:

Seconda classificata ai Campionati Nazionali di Triathlon nel 2016

Come ti sei avvicinato a questo sport?

Sono sempre stata una nuotatrice e a 18 anni ho provato per gioco a fare una gara di triathlon. Il gioco si è trasformato in una sensazione bellissima, sono arrivata seconda assoluta e le emozioni provate durante la gara mi hanno spinta a provare gli allenamenti con la squadra. Da quel giorno non cambierei sport per niente al mondo.

Qual è il tuo ricordo più bello?

Uno dei ricordi più belli è sicuramente la mia prima gara di coppa Europa con la maglia azzurra. Come prima esperienza è stata fantastica, sono uscita prima dal nuoto e ho fatto due giri in bici in solitaria per poi chiudere in 9^ posizione. La gara che mi è rimasta più nel cuore è però la finale di coppa Italia, che ho vinto per distacco, perché il tifo e il supporto di chi crede in te e ti affianca ogni giorno per aiutarti a raggiungere ciò in cui credi sono ineguagliabili.

In che cosa consiste il tuo allenamento tipo?

Non ho un vero e proprio allenamento tipo, nel triathlon le variabili sono tantissime, a partire da quelle meteorologiche. Ci sono giorni in cui si fanno due allenamenti e altri in cui se ne fanno tre; sono molto importanti anche esercizi di stretching, corpo libero e core stability. A volte mi trovo ad allenarmi da sola, ma più spesso lavoriamo in gruppo e credo che questo sia fondamentale, sia per trovare stimoli continui nei propri compagni, sia per il supporto morale che ci diamo a vicenda.

Quale consiglio daresti ai tuoi fan?

Ai miei fans consiglio di non pensare mai che esista un avversario irraggiungibile, penso che il nostro primo ostacolo sia la nostra mente, che è allo stesso tempo la nostra forza, soprattutto in uno sport come il nostro. Dunque ponetevi un obbiettivo e una volta raggiunto alzate l’asticella, non accontentatevi mai, ma soprattutto fatelo non perché dovete, ma perché volete.

Segui Sharon nei suoi allenamenti su SPH Follow Me e sui suoi profili social

Facebook – Instagram